Scalzature – Balboa dark brown suola pelle

149.00

Scarponcino barefoot 4 stagioni flessibilissimo. Creato manualmente da artigiani con materiali naturali di qualità.
Tessuto, intersuola e suola in vera pelle per una maggiore connettività e naturalità.
Adatte anche al ballo per salvaguardare i piedi e migliorare il gesto del movimento.


Le scarpe barefoot non vestono come le Tradizionali e ogni marca e modello ha una calzata differente. Prima dall'acquisto leggere attentamente le indicazioni di calzata che trovate qui sotto.
Totale prodotto
Totale opzioni
Total
Pagamento sicuro garantito

Caratterestiche di queste scarpe

Realizzati con pelle ecologica di provenienza sostenibile, tinta con coloranti vegetali privi di cromo, a base d’acqua e non tossici; Colla di argilla naturale invece di colle sintetiche e filo di cotone imbevuto di cera d’api che legano il tutto. Rispettoso dell’ambiente e della salute di chi lo indossa.

  • Unisex adatti a uomini donne e bambini
  • Tomaia in pelle di vitello conciata al vegetale naturale.
  • Fodera interna in pelle conciata al vegetale naturale.
  • Soletta e Suola in pelle di bufala morbida trattata con acqua adatta al ballo. Bagnandola all’occorrenza si aderire di più nei pavimenti più lisci.
  • Fornita con sacca porta scarpe.
  • Spessore totale 8mm tra intersuola e suola.

Metodi di Produzione

Tutta la produzione è fatta a mano al 100%, 1 artigiano può realizzare 20 paia al giorno. Ogni paio di scarpe impiega 4 giorni dall’inizio produzione alla fine.
1. Il Taglio delle pelli è eseguita con speciali stampi di taglio fatti a mano e ogni taglia ha i suoi stampi.
2. La pelle viene cucita per creare gli orli e per collegarla ai diversi strati.
3. Le scarpe vengono poi messe in forno per 15 minuti a 80°
4. Viene inserita la suola in cuoio e cucita assieme all’intersuola.

Avvertenze

Queste scarpe visto sono naturali e non trattate chimicamente, garantiscono migliore traspirazione e morbidezza man mano le si utilzzano, prendendo pian piano la propria forma del piede. Sarà normale sentirle rigide subito ma è solo questione di pochi giorni perchè si ammorbidiscano. La pelle bagnandola assorbe l’acqua (cosa normale per pelli non trattate che garantiscono traspirazione) ma sarà di facile asciugatura. Consigliato non stare troppo con i piedi nel bagnato per far durare di più il prodotto. Devono vestire larghe almeno 0,5/0,8cm in più della propria misura del peide visto che fisiologicamente il piede si allunga nel movimento ad ogni passo. Non è consigliato indossarle con calze strette, elastiche ma con calzini con dita, larghe davanti, in tessuti naturali. Le potrai utilizzare anche senza calzini tranquillamente una volta adattate al tuo piede. Pulirle con acqua e lucidarle (spazzolarla per pelle nabuk) con prodotti a base d’acqua così da non comprometterne la traspirabilità. Utilizzare grassi renderà si la pelle più impermabile ma meno traspirante.. (a voi la scelta). Durano nel tempo se il piede riprende il suo naturale movimento e non stresserà troppo la scarpa. Tenere controllata la suola per eventuali consumi così da poterla portare a risuolare con nuova gomma o pelle che potrà ataccare con semplicità qualsiasi artigiano specializzato.
Potete acquistare la suola da ripristinare direttamente su questo sito.


 

Brand

Scalzature

Un brand tutto Italiano. Le calzature di nostra produzione create manualmente da artigiani qualificati in Europa con pelle ecologica di provenienza sostenibile, tinta con coloranti vegetali privi di cromo, a base d'acqua e non tossici; Colla di argilla naturale invece di colle sintetiche. Rispettose dell'ambiente e della salute di chi le indossa. Non essendo trattate, garantiscono migliore traspirazione e morbidezza man mano le si utilizzano, prendendo pian piano la propria forma del piede, non puzzano e durano nel tempo. L'azienda Scalzatura vuole lavorare nel dare il massimo nei suo prodotti nella qualità dei materiali, dalla sostenibilità durante la produzione e nei materiali utilizzati fino alla completo rispetto nella funzionalità e connettività dei nostri piedi. Tutto questo garantisce un prodotto unico nel suo genere Disponibili in diversi modelli, colori e tipologia di suola a scelta.
Metodi di Produzione
Tutta la produzione è fatta a mano al 100%, 1 artigiano può realizzare 20 paia al giorno. Ogni paio di scarpe impiega 4 giorni dall'inizio produzione alla fine. 1. Il Taglio delle pelli è eseguita con speciali stampi di taglio fatti a mano e ogni taglia ha i suoi stampi. 2. La pelle viene cucita per creare gli orli e per collegarla ai diversi strati. 3. Le scarpe vengono poi messe in forno per 15 minuti a 80° 4. Viene inserita la suola in cuoio e cucita assieme all'intersuola.

Scelta del numero

Le scarpe barefoot devono avere dello spazio in modo che il piede si possa muovere.
Siamo stati troppo abituati a scarpe costrittive, chiuse e ovviamente il piede all’interno non si poteva muovere e se lo faceva era costretto a farlo in modo sbagliato. Per questo abbiamo sempre comprato scarpe che calzavano il giusto per non rischiare di avere vesciche.
Quando invece il piede non è più bloccato, può finalmente aprirsi e adattarsi alle diverse richieste, e condizioni di movimento. Le dita fisiologicamente si devono allargare per questo è consigliato l’utilizzo di calzini larghi non elastici.
Queste scarpe possono essere utilizzate anche senza calzini grazie ai materiali naturali di cui sono composte e dal fatto che i nostri piedi hanno libertà di movimento.

Queste scarpe non devono vestire assolutamente come quelle tradizionali, per questo ti consigliamo di leggere le nostre indicazioni generali per capire come misurare il tuo piede e scegliere la numerazione corretta.

“CLICCA QUI” PER ANDARE ALLA PAGINA CON I CONSIGLI

SCELTA DELLA SUOLA

Abbiamo scelto di produrre le Scalzature con tipologie di suole differenti. Per alcuni modelli infatti potrete scegliere tra 2 tipologie ovvero suola bufala più gomma oppure suola solo in bufala.

Perchè la bufala??

La pelle di bufala è il materiale più naturale che possiamo mettere sotto i nostri piedi perchè è flessibile (confronto il cuoio che è rigido) e conduttivo (cosa che i materiali plastici non possono avere) . D’altronde siamo nati per essere connessi a terra e non isolati da materiali plastici. La pelle di bufala non trattata con le sue caratteristiche simili alla nostra ci può garantire le funzioni connettive e funzionali che nessun altro materiale ci potrà mai dare. Un continuo della nostra pelle che purtroppo non si potrà mai più ispessire come dovrebbe essere per natura.
Questo materiale consente di rendere così la suola avvolgente al proprio piede seguendone i movimenti senza alterarne le funzionalità. Le suole in gomma hanno una risposta più elastica inibendo a volte le nostre funzioni percettive e funzionali.
La suola respira e si connette al terreno e non fa sudare mai i vostri piedi creando un microclima ideale senza odori e batteri. Ovviante se il sudore deve passare da interno ad esterno anche l’acqua nella fase opposta filtra inumidendo la suola con facilità. Questa penetrazione però non avviene immediatamente, visto lo spessore consistente della suola, per questo possiamo utilizzarla nel tempo libero e in tutte le condizioni meteo ma non è una sola adatta ad essere immersa a lungo nell’acqua..
Nelle situazioni di superfici lisce innaturali si potrebbe scivolare di più che con alte suole ma la sua morbidità e superficie ampia di lavoro la rende sicuramente migliore che il normale cuoio 8rigido, molto liscio e idrorepellente. Utilizzandola in diverse superfici la suola si graffia e per chi vuole la può grattare ulteriormente com un raschino per renderla più ruvida e ovviamente con più presa. Per centinaia di anni i nostri predecessori utilizzavano questa tecnica appunto perchè l’unico materiale era la pelle da mettere sotto i calzari.
Per chi piace ballare questa suola risulta la migliore in assoluto infatti è utilizzata da tantissimi tra i ballerini internazionali di rilievo. Nel caso di troppo scivolamento basta bagnarla con un po’ d’acqua sotto per avere un po’ più presa.  Questa suola una volta consumata si può tranquillamente ripristinare attaccando 1 mm di bufala dal proprio calzolaio di fiducia.

La gomma naturale in aggiunta..

2 mm di gomma di origine naturale (no plastica) addizionale in aggiunta alla stessa suola in bufala . Questa scelta garantisce sicuramente più presa nelle diverse situazioni, ma ne diminuisce leggermente le caratteristiche percettive, funzionali, e traspirabilità.. Per quanto riguarda la durata abbiamo costatato che la suola solo in bufala ha una durata maggiore di quella con la gomma aggiuntiva questo perchè il minimo scivolamento e la meno presa ne impedisce l’usura. Nel caso di usura eccessiva e in breve tempo di entrambe le tipologie di suole, la causa sarà sicuramente da ricercare dai vostri movimenti non ancora corretti o da ripristinare. La naturalità e adattabilità di questi materiali rispettano i nostri movimenti e se questi non sono corretti ovviamente l’usura sarà inevitabile e maggiore anche perchè i materiali sono più naturali e rispettosi… . Siamo dell’idea che cercare materiali più rigidi o durevoli quando si consuma molto sia una soluzione sbagliata che porterà soltanto ad allontanarci dall’ascolto dei nostri movimenti corretti che invece ci avvertono con l’usura che stiamo sbagliando.

Se ci chiedete se dura di più la suola in gomma o quella in bufala non vi sappiamo rispondere, tutto dipende da come appoggiate, dai vostri movimenti e dagli utilizzi. Abbiamo utenza che utilizzano da 3 anni senza problemi la suola in pelle senza usurarla e chi con la suola in gomma la consuma in pochi mesi..

Consigliamo vivamente di seguire le nostre formazioni online così da iniziare a muovere il vostri piedi e copro correttamente stressando meno le scarpe, facendole durare di più e ricevendone i massimi benefici che possono dare..

Visto le suole si possono sostituire una volta usurate (le trovate in vendita sul nostro portale) potrete decidere se sostituirla con quella in pelle o gomma..

In questa tabella abbiamo evidenziato le caratteristiche e le differenze delle due suole.

*° Vedi sopra nelle descrizioni suola il perchè..


 

Carrello